CONCERTO DEL 29 MAGGIO: ORCHESTRA LE MUSE DIRETTA DA LAURA SIMIONATO E OLGA ZDORENKO AL PIANOFORTE – PALAZZO DELLA CANCELLERIA

Ancora il Palazzo della Cancelleria e ancora un bellissimo concerto portato a termine con bravura ed eleganza dall’orchestra d’archi le Muse diretta con maestria e grazia da Laura Simionato e con Olga Zdorenko, virtuosa e precisa al pianoforte.
Non sono certamente un critico musicale e perciò non mi soffermo sull’aspetto tecnico del concerto. Il maestro Massimo Cappello che insieme alla Famiglia Modenese e degli Estensi ha fortemente voluto questo concerto, sarebbe la persona più indicata per farlo.
Da spettatore posso dire che la collaborazione artistica Simionato- Zdorenko è stata perfetta ed equilibrata.
Il concerto è filato liscio, fluido ed è stato molto apprezzato dal pubblico che ha riempito quasi completamente la sala.
Organizzare concerti al giorno d’oggi diventa sempre più difficile e rischioso per chi organizza, specialmente quando, come in questo caso, non si può contare su una efficiente comunicazione e sull’apporto numerico dei soci che diminuisce per l’età avanzata senza un adeguato ricambio generazionale.
Nonostante ciò gli eventi che la Famiglia Modenese e degli Estensi propone, anche in appoggio con altre associazioni come in questo caso, sono sempre di alto valore artistico ed in locali prestigiosi. Le capacità organizzative e le idee ci sono. Questo consente di mantenere in vita l’associazione che esiste da quasi cinquant’ anni e di mantenere un contatto con l’Emilia, con le sue tradizioni e soprattutto con i valori che solitamente caratterizzano gli emiliani: cooperazione, solidarietà, laboriosità, creatività, amicizia e allegria.
Per il prossimo futuro e con le nuove iniziative si spera di attrarre nuovi amici e nuovi soci, indispensabili per proseguire e mantenere in vita questa nobile associazione che ha avuto ed ha illustri personalità al suo interno.

Galleria: 
 

News

FESTA DI SAN GEMINIANO PATRONO DI MODENA

Sab. 1 febbraio - Alla fine ha vinto San Geminiano. Il maltempo, la pioggia continua, la piena del Tevere, il freddo, il traffico, le buche, l’ influenza galoppante e gli acciacchi vari di questi non hanno guastato la Festa in suo onore che noi modenesi di origine celebriamo ogni anno con grande partecipazione qui a Roma.

VISITA A VILLA PARISI DEL 29 DICEMBRE - Una bella mattinata culturale

Bella giornata, bella villa, bella gente. Tutto all’insegna del bello, compresa la guida che ci ha accompagnato nel lungo percorso all’interno della villa mettendo in mostra tutta la sua competenza e simpatia, cosa che ha creato subito un clima disteso ed amichevole tra persone che non si conoscevano



LINK UTILI



 
 
SEGUICI SU: